Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

concerto jazz > Rita Marcotulli

Data:

09/06/2021


concerto jazz > Rita Marcotulli

Concerto jazz per piano della musicista e compositrice romana Rita Marcotulli organizzato in escluiva dall'Istituto in anticipazione della Festa della Musica e registrato nella suggestiva Abbazia benedittina S. Maria di Farfa nel Lazio del nord.

Programma

Indaco | Rita Marcotulli

I Think it's Going to Rain Today | Randy Newman

La Strada Invisibile | Rita Marcotulli

Giulietta e Romeo | Nino Rota

Anna | Armando Trovajoli

Cinema Paradiso | Ennio Morricone

Koinè | Rita Marcotulli

 

REGISTRARSI QUI per ricevere il link al concerto

 

Un ringraziamento speciale al Rev.mo Priore Conventuale, Padre Dn Eugenio Gargiulo ae all'Abbazia S. Maria di Farfa. Una produzione audio e video di Emme Produzioni Musicali & Spotted Mind Production.

 

RITA MARCOTULLI

Pianista e Compositrice ha studiato al Conservatorio di Santa Cecilia musica classica e con il Maestro Arnaldo Graziosi e con Susanna Spitanlick. Comincia a suonare professionalmente all'interno di piccoli gruppi negli anni settanta e successivamente inizia a collaborare con svariati artisti internazionali, per citarne alcuni: Jon Christensen, Palle Danielsson, Peter Erskine, Joe Henderson, Helène La Barrière, Joe Lovano, Charlie Mariano, Marilyn Mazur, Pat Metheny, Sal Nistico, Michel Portal, Enrico Rava, Dewey Redman, Aldo Romano, Kenny Wheeler, Norma Winstone.
Nel 1987 viene votata Miglior nuovo talento attraverso un sondaggio della rivista Musica Jazz.
Nel 1989 entra a far parte nel gruppo di Billy Cobham con il quale si esibisce in tutto il mondo.
Nel 1992 entra a far parte del gruppo di Dewey Redman con il quale collabora per 15 anni suonando in tutta Europa e Sud America
Poi si trasferisce in Svezia, collaborando con musicisti nord europei come: Palle Danielsson, Marilyn Mazur, Jon Christensen, Niels Petter Molevar, Anders Jormin, Tore Brumborg.
Queste collaborazioni, influenzano e consolidano il suo modo di comporre.
Tornata in Italia collabora fra gli altri con Ambrogio Sparagna e Pino Daniele.
Nel 1996 accompagna Pat Metheny in un'esibizione al Festival di Sanremo.
Più recentemente ha partecipato alla realizzazione del film Basilicata Coast to Coast, per il quale si è occupata della colonna sonora.
Grazie a questo lavoro la Marcotulli ha ricevuto il Ciak d'oro nel 2010, il Nastro d'argento alla migliore colonna sonora nello stesso anno, il David di Donatello per il miglior musicista nel 2011 (prima donna in assoluto a ricevere questo riconoscimento) e il Premio Top Jazz 2011 come miglior artista del jazz italiano secondo la rivista Musica Jazz.
Nel febbraio 2013 è membro della giuria di qualità alla 63a edizione del Festival di Sanremo, condotta da Fabio Fazio e Luciana Littizzetto.
Nel 2017 è stata nominata Ambasciatore dell’ Umbria nel mondo.
Nel 2019 il Presidente della Repubblica Italiana Sergio Mattarella consegna a Rita il premio onorario come Ufficiale della Repubblica e ancora nel 2019 la nominations come membro della Royal Accademy di Svezia istituita nel 1774 dal re Gustavo.
Oggi Marcotulli è una pianista e compositrice famosa. Rispettata per il suo stile di suono unico e la capacità di improvvisare. La sua fonte di ispirazione è vasta e include anche influenze dalla musica brasiliana, africana e indiana.

Informazioni

Data: Da Mer 9 Giu 2021 a Mer 16 Giu 2021

Organizzato da : IIC Los Angeles

In collaborazione con : the Consulate General of Italy in Los Angeles and the Consulate General on Italy in Houston and TEMA The European Music Agency

Ingresso : Libero


Luogo:

Online - recorded at the Farfa Benedectine Abbey

1937