Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

mostra > Fellini in azione: la fotografia di scena di Paul Ronald del film 8 ½

Data:

08/12/2020


mostra > Fellini in azione: la fotografia di scena di Paul Ronald del film 8 ½

Dopo anni nell’attico del fotografo Paul Ronald, queste immagini riscoperte, scattate sul set del film da Oscar 8 ½ (1963), vengono presentate in occasione del centenario di Fellini. I negativi donati da Ronald al curatore Antonio Maraldi sono il risultato di molti anni di amicizia. Il fotografo francese era in perfetta armonia con la creatività del regista da Rimini e ha catturato brillantemente l’atmosfera, le pause sul set, i personaggi e le scene di quello che diventerà un capolavoro di Fellini, se non addirittura un capolavoro assoluto della cinematografia mondiale. Le immagini esclusive di questa mostra sono state scelte tra più di 2200 negativi e 250 diapositive a colori e la mostra è divisa in cinque sezioni: Federico Fellini, Marcello Mastroianni, Federico & Marcello, Il set e La fotografia a colori.

Una mostra organizzata per celebrare i cento anni dalla nascita di Federico Fellini dall’Istituto Italiano di Cultura di Los Angeles, il Centro Cinema Città di Cesena e la Regione Emilia-Romagna. Curata da Antonio Maraldi.

VISITA LA MOSTRA

Federico Fellini è nato a Rimini il 20 gennaio 1920, nell’area urbana romagnola. Dopo aver frequentato il Liceo Classico, nel 1939 si trasferì a Roma con l’intenzione di studiare legge. Iniziò invece a frequentare il mondo dello spettacolo e a scrivere sceneggiature. Nel 1943 incontrò la giovane attrice Giulietta Masina, la compagna di una vita.

Collaborò come sceneggiatore con Roberto Rossellini, Pietro Germi e Alberto Lattuada. Nel 1952 girò Lo sceicco bianco, seguito da I vitelloni (1953), col quale vinse il Leone d’argento al Festival di Venezia. Un anno dopo vinse l’Oscar per il miglior film straniero con La strada. Nel 1957 vinse il secondo Oscar con Le notti di Cabiria, mentre La dolce vita (1959) vinse la Palma d’oro a Cannes e raggiunse il successo internazionale.

Nel 1963 venne lanciato il film 8 ½, forse uno dei momenti più alti dell’arte di Fellini, e vinse l’Academy Awards per il miglior film in lingua straniera e per i migliori costumi. Dopo diversi film di successo, Amarcord, una rievocazione affettuosa e ironica di Rimini negli anni dell’adolescenza di Fellini, venne lanciato del 1973 e vinse un quarto Oscar. Il suo ultimo film, La voce della luna, fu distribuito nel 1990. Nella primavera del 1993 a Fellini fu assegnato il premio Oscar alla carriera. Morì a Roma il 31 ottobre dello stesso anno.

Paul Ronald è nato in Francia nel 1924 in una famiglia di piccoli commercianti. Durante la guerra si trasferì a Nizza, dove incontrò il fotografo G.R. Aldo (un importante direttore della fotografia) che iniziò la sua carriera come fotografo di scena. Aldo lo chiamò come fotografo di scena per il film La terra trema (1948) di Luchino Visconti, il quale rappresentò la sua grande occasione. Ronald decise poi di stabilirsi definitivamente in Italia. In quanto uno dei fotografi di scena più apprezzati del cinema italiano, lavorò con quasi tutti i più importanti registi nel corso della sua lunga carriera. Documentò molti dei lavori di Visconti, Fellini ed Ettore Scola. Ronald tornò poi in Francia, dove morì molti anni dopo nel 2015.

 

Organizzato dall'IIC Los Angeles in collaborazione con Centro Cinema Città di Cesena, Regione Emilia Romagna e sotto gli auspici del Consolato Generale d'Italia a Los Angeles.  

© photo Paul Ronald / collezione Maraldi, tutti i diritti riservati

Informazioni

Data: Da Mar 8 Dic 2020 a Dom 30 Mag 2021

Organizzato da : IIC Los Angeles

In collaborazione con : Centro Cinema Città di Cesena, Regione Emilia Romagna

Ingresso : Libero


Luogo:

IIC Gallery and Online (IIC YouTube channel)

1890