Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

LEONARDO500: I libri di Leonardo. Una nuova luce sul mondo intellettuale di Leonardo

Data:

28/03/2019


LEONARDO500: I libri di Leonardo. Una nuova luce sul mondo intellettuale di Leonardo

Nella nostra epoca, Leonardo da Vinci e' ritenuto un genio straordinario, il solo precursore della scienza e della tecnologia moderne, capace di leggere direttamente nel grande Libro della Natura senza la mediazione di cultura e letteratura. I suoi manoscritti parlano di un'altra realta': quella di un uomo profondamente radicato nei suoi tempi, in dialogo con intellettuali e artisti contemporanei, e soprattutto con autori antichi e moderni. Da appassionato lettore di testi sia scientifici che letterari, un giovane Leonardo a Firenze si e' avvicinato a lavori quali la Divina Commedia di Dante, le Metamorfosi di Ovidio, Storia Naturale di Plinio. Alla fine della sua vita, possedeva quasi 200 libri: un numero straordinario, nel quindicesimo secolo, per un uomo non esperto in letteratura e cultura, ma artista e ingegnere.

Carlo Vecce illustrera' questo progetto di ricerca (sviluppato dall'Accademia dei Lincei e dal Museo Galileo) che vuole ricostruire la biblioteca di Leonardo con lo scopo di proiettare una luce nuova sul suo straordinario mondo intellettuale.

 

---

Carlo Vecce, studioso di Rinascimento specializzato in Storia della Letteratura e Civilizzazione, e' docente di Letteratura italiana all'Universita' di Napoli "L'Orientale", e Direttore della scuola di Dottorato in Studi Letterari, Linguistici e Comparati. Ha insegnato anche alle universita' di Pavia (Scuola di Paleografia e Filologia Musicale, Cremona), Chieti e Macerata. E' stato visiting professor a Paris 3 (Sorbonne Nouvelle) e all'University of California Los Angeles (UCLA). Le sue ricerche si focalizzano sulle fucine intellettuali agli albori dell'Eta' Moderna e sulla relazione tra i diversi linguaggi (dalla letteratura alla cultura visiva, fino al cinema). 
Il suo oggetto di ricerca piu' importante e' il mondo intellettuale di Leonardo da Vinci, esplorato in profondita' nei suoi manoscritti e nella ricostruzione scritta della sua vita e della sua biblioteca. 

Sotto la guida di Carlo Pedretti, ha lavorato sui manoscritti di Leonardo da Vinci, pubblicando il Trattato della pittura (Codice Urbinate, 1995) e il Codice Arundel (londra, British Library, 1995). Ha pubblicato anche una antologia degli Scritti di Leonardo (1995), e una biografia di Leonardo tradotta in diverse lingue (1998, nuova ed. 2006). Nel 1994 e' stato designato come membro della "Commissione Vinciana".

Sotto il patrocinio dell'UNESCO, ha organizzato la conferenza internazionale I mondi di Leonardo (Milano, 2002), ha tenuto la prestigiosa Lettura vinciana (2011), ed e' membro della "Commissione Vinciana" dal 1994. 

Informazioni

Data: Gio 28 Mar 2019

Orario: Alle 18:30

Organizzato da : Istituto Italiano di Cultura Los Angeles

In collaborazione con : Chapman University

Ingresso : Libero


Luogo:

Italian Cultural Institute

1665